10 passi per una coppia felice

22.05.2019

È molto frequente che i partner, in particolare quando una relazione dura da diversi anni, siano portati a dare molte cose per scontate e dimentichino una cosa importante; e cioè che ogni rapporto, proprio come una bella pianta, necessita di cure e attenzioni costanti, e se trascurato per troppo tempo rischia di rovinarsi.

Se desiderate una relazione più felice e soddisfacente, e pensate sia arrivato il momento di fare qualcosa, ecco 10 cose da ricordare che potranno aiutarvi.

  1. Non perdetevi di vista. Anche quando vi sentite travolti da mille impegni, non dimenticate mai di passare un po' di tempo insieme. Tutti noi cambiamo, e spesso ciò accade senza che ce ne rendiamo conto; cambiano i nostri gusti, le nostre aspettative e le nostre paure. Trovare il tempo per ascoltare il proprio partner e capire i suoi stati d'animo, è fondamentale per una coppia, perché la maggiore comprensione e conoscenza dell'altro fortifica il legame.
  2. Ogni tanto cedete. Ci sono situazioni in cui può essere importante mantenere la propria posizione e rispettare i propri bisogni, ma se questa diventa la regola anziché l'eccezione, forse è arrivato il momento di riflettere. Un rapporto efficace ha bisogno di due persone che si sentano alla pari, e ciò può significare, ogni tanto, dover fare un passo indietro e cercare un'alternativa alla propria visione. Ciò significa soprattutto concedere a se stessi di sentirsi, di tanto in tanto, vulnerabili, ma a vantaggio della relazione.
  3. Mostrate apprezzamento. É importante dire apertamente al vostro partner che lo apprezzante. Mostrando apertamente gratitudine, riconoscendo le piccole cose che fa per voi (piuttosto che criticando ciò che "non" fa), riconoscete l'importanza che quella persona ha nella vostra vita. Non si tratta di metterlo su un piedistallo, ma di apprezzare il suo comportamento e fare in modo che gli arrivi il messaggio: "Io ti vedo, ti ascolto e ti apprezzo".
  4. Condividete i vostri sogni. Ritagliatevi ogni tanto un po' di tempo per parlare delle vostre aspirazioni, dei vostri sogni e delle vostre ambizioni per il futuro. Partite dagli obiettivi comuni e fate dei piani, e impegnatevi a costruire insieme il vostro futuro.
  5. Liberatevi della negatività. Concentrarvi costantemente su ciò che non funziona non vi aiuterà a rafforzare ciò che di buono c'è nel vostro rapporto di coppia. Pensate invece agli aspetti positivi, a ciò che vi piace fare insieme, alle cose che funzionano e che potrebbero migliorare, e focalizzatevi su quelle. In questo modo, oltre a godere di ciò che di bello avete, recupererete la giusta disposizione d'animo per provare a colmare eventuali lacune e scoprire ciò che manca alla relazione, con un approccio più costruttivo.
  6. Riflettere sulla vostra rabbia. Quando provate un sentimento di rabbia nei confronti del vostro partner, prima di infuriarvi e diventare aggressivi, cercate di fare un respiro profondo e a fermarvi a riflettere che la rabbia è un'emozione "secondaria". Spesso, infatti, esprimiamo i nostri sentimenti di rabbia quando in realtà ciò che proviamo dentro è tristezza, paura, senso di solitudine o rifiuto. La rabbia maschera le nostre emozioni e ostacola la comunicazione efficace, innalzando un muro difensivo tra i partner. Vale quindi la pena fermarsi per cercare di capire qual è il messaggio nascosto della nostra rabbia. Cosa state tentando di dirgli attraverso quella rabbia? Cosa sta cercando di dirvi il vostro partner con la sua?
  7. Non evitate il conflitto. Cercate di vedere il lato positivo del conflitto. Il conflitto, se affrontato in modo sano, può facilitare il cambiamento. E allora non temete di affrontare un confronto con il vostro partner, e approfittatene per dire la vostra, ma anche per ascoltare il partner e dargli la possibilità di esprimere i propri sentimenti. Comunicate apertamente e siate sinceri.
  8. Vivete qui e ora. Basando una relazione troppo su ciò che è successo in passato, oppure troppo su ciò che sarà in futuro, si rischia di perdere di vista il momento presente. Riuscire a vivere "qui e ora" con il vostro partner vi permetterà di godere di tutti quei momenti semplici ma spesso speciali, quelle piccole felicità quotidiane che spesso sono alla base di una relazione soddisfacente.
  9. Accettate le differenze. Siete due individui diversi, pertanto non potete pensarla allo stesso modo su tutto. Invece di consumare tante energie per cercare di "cambiare" il modo di vedere del vostro partner, provate a distinguere tra ciò che non potete proprio accettare da ciò su cui potreste trovare un compromesso. Non si tratta di stabilire chi ha ragione e chi ha torto, ma solo di ammettere di avere due visioni diverse. È buona cosa accettare le differenze, soprattutto se il rapporto si fonda su una solida base di valori comuni
  10. Fidatevi uno de!'altro. La fiducia reciproca, costruita sulla sincerità, l'onestà, il senso di responsabilità, la coerenza e il rispetto, costituisce le fondamenta di una relazione sana. Fiducia di poter essere sinceri uno con l'altro, fiducia nel fatto che il partner non ci ferirà intenzionalmente. La fiducia nell'altro, e di conseguenza la capacità di "affidarsi" all'altro, va costruita e coltivata passo dopo passo, ed è un investimento importante per il futuro della coppia.