Sconfiggi la malinconia di fine estate!

05.09.2018

Anche se l'estate non è ancora "tecnicamente" finita, settembre è ormai arrivato, e forse anche tu sei tra quelli che soffrono del cosiddetto "September Blues"!

Eh già, perché con la fine della bella stagione, e delle vacanze, può capitare di essere pervasi da una velata tristezza; un mix di malinconia per ciò che ci si è lasciati alle spalle, e di ansia per quello che ci aspetta nel mese dell'anno in cui riprendono tutte le attività.

Anch'io sono tra quelli che non vorrebbero mai veder finire l'estate, eppure amo anche l'autunno e soprattutto settembre, perché porta un sacco di nuove energie, idee e progetti, e ... ovviamente, anche un sacco di cose da fare.

È una sensazione che assomiglia un po' a quella che si prova la domenica sera, quando si è ancora in modalità weekend, ma allo stesso tempo consapevoli del lunedì e della settimana di lavoro che ci aspetta. Una sensazione che in alcuni casi trasmette energia e voglia di fare, mentre in altri può farci sentire un po' sotto pressione.

Ti senti anche tu un po' così? Un po' triste per la fine delle lunghe giornate di sole da poter trascorrere all'aria aperta, e anche un po' in ansia pensando alla stagione piena di impegni che è proprio dietro l'angolo?

Allora ecco per te qualche semplice suggerimento per sconfiggere la malinconia di fine estate.

Vivi qui e ora: Se è giusto guardare avanti e prepararsi agli impegni che settembre porta con sé, non dimenticare che l'estate non è ancora finita. Le giornate sono ancora lunghe e l'aria calda, quindi ci sono ancora tantissime cose che puoi fare per assaporare i grandi e piccoli piaceri estivi.

Portati un po' d'estate anche nel tuo autunno: Cosa ti manca di più delle vacanze estive che ti sei lasciato alle spalle? Le camminate mattutine lungo la spiaggia? I momenti passati a oziare o a leggere il tuo autore preferito senza il pensiero di togliere tempo a qualcosa di più importante? Le mattine a poltrire nel letto senza la sveglia che suona? Vedrai che, con qualche piccola modifica. potrai portare qualcosa di questo anche nel tuo autunno. Al posto della spiaggia forse ci sarà un parco, e potrai fare in modo di ritagliarti del tempo tutto per te, magari meno spesso di quanto riuscissi a fare d'estate, ma i benefici si faranno comunque sentire.

Organizza i tuoi impegni: Un modo efficace per ridurre lo stress da ripresa consiste nel prendersi un po' di tempo per organizzarsi. Avere in testa un mucchio di cose da fare può generare una sensazione di disordine e caos. Scrivi, fai delle liste, e fissa le date entro le quali portare a termine i diversi compiti. Libera la mente e affida alla carta i tuoi impegni, e vedrai che sarà più semplice rispettarli senza ansia.

Fissa nuovi obiettivi: Ancor più dell'inizio di un nuovo anno, settembre è il momento perfetto per rivedere i tuoi obiettivi. Avere nuovi obiettivi può stimolarti e risollevare il tuo umore. Che appartengano alla sfera privata o professionale non importa, e anche se piccoli possono farti sperimentare grandi cambiamenti.

Non trascurare il sonno: In estate è facile avere orari irregolari, ma con l'arrivo di settembre è necessario mantenere la mente lucida e il corpo risposato per affrontare gli impegni che ti aspettano. E questo significa dormire abbastanza, ricordando che un adulto ha bisogno in media di 7-9 ore di sonno di qualità. E ricordati di spegnere il cellulare almeno un'ora prima di andare a dormire!

Torna sui banchi di scuola: Anche se hai da un po' superato l'età della scuola, ricorda che imparare qualcosa di nuovo, sia in ambito personale che professionale, può essere molto stimolante e divertente, specialmente se può diventare un'occasione per incontrare altre persone con i tuoi stessi interessi.

Potrai così goderti ciò che resta dell'estate e ricaricarti per l'autunno... senza fatica!