Viste dall'esterno, sembrano relazioni felici e serene. I partner hanno una ricca vita sociale, fatta di cene e uscite con gli amici, assistono sorridenti alle imprese sportive dei propri figli, e in casa regna un'atmosfera apparentemente tranquilla. Litigi e discussioni sono piuttosto rari, e non perché non ci siano questioni da affrontare, ma...

In ogni persona c'è un serbatoio emozionale che richiede di essere riempito d'amore. Assicurati che il serbatoio d'amore del tuo partner non sia mai vuoto!

"Dobbiamo essere disposti ad imparare il linguaggio d'amore principale del nostro partner, se vogliamo comunicare amore in modo efficace". G. Chapman

Nella fase dell'innamoramento, la persona che ci attrae costituisce un segnale che fa attivare tutto il nostro organismo e produce un'eccitazione mediata da alcune sostanze chimiche, tra cui la feniletilamina.

Nonostante si senta spesso parlare di stress, forse pochi sanno che si tratta di un termine coniato poco più di 50 anni da Hans Selye, il medico che per primo ha introdotto il termine stress, definendolo una reazione non specifica esibita dall'individuo quando deve affrontare un'esigenza o adattarsi a una novità.

Capita anche a voi di avere la sensazione che la moltitudine di impegni quotidiani influiscano negativamente sulla qualità della vostra vita di coppia? Se è così, siete sicuramente in buona compagnia.

Ogni relazione di coppia ha le sue caratteristiche particolari, e non si può certo generalizzare dicendo cosa dovrebbero o non dovrebbero fare due partner affinché il rapporto sia per entrambi soddisfacente. La coppia, inoltre, attraversa diverse fasi, e ciò che può essere funzionale in una fase non è detto che lo sia anche in un'altra.

Come nella vita, in un'avventura ci sono speranza, impegno, promessa e incognite. Le relazioni non sono «lavoro» in se stesse, come spesso ci capita di sentire. Capisco quello che si vuol cercare di trasmettere quando le si definisce così e, certo, tutte le relazioni, come tutte le avventure, sono un continuo lavoro d'amore. Ma dato che i più fanno...

Dopo un tradimento o una delusione in amore, è frequente che le persone decidano, più o meno consapevolmente, di nascondere se non addirittura "congelare" i propri sentimenti per timore di soffrire ancora.

Capita spesso che le persone soffrano di qualche disturbo del sonno, con inevitabili ripercussioni sull'umore, sul rendimento lavorativo e, di conseguenza, anche sulle relazioni.